A PICCOLI PASSI


Quando si lavora con un bambino con autismo, qualunque trattamento si decida di utilizzare, è necessario procedere con cautela, "a piccoli passi".


E' necessario, pertanto, adattarsi ai tempi del bambino, prestando attenzione ai suoi progressi e incoraggiando le abilità emergenti.

Piccoli passi sono necessari anche nel sostenere i genitori dal momento della diagnosi: alcuni potrebbero aver bisogno di avere il maggior numero di informazioni subito, per attivarsi nel percorso di crescita del proprio bambino. Altri ancora possono necessitare di un tempo maggiore e di maggiore comprensione per poter elaborare il proprio vissuto e le personali emozioni che seguono ad un momento così delicato ed intimo.

E' necessario rispettare i tempi della famiglia, poichè quando decidiamo di occuparci di un bambino con autismo ci occupiamo dell'intero contesto relazionale nel quale egli è inserito.


Dott.ssa Francesca Vecchione