Il bullismo è un fenomeno molto diffuso tra i ragazzi ma che spesso tende a rimanere celato a causa della vergogna o della difficoltà della vittima a parlarne.

Esso si manifesta in diverse forme, più o meno visibili: violenze fisiche e verbali, denigrazioni, calunnie, emarginazione.

E' un atto sistematico da parte di uno o più ragazzi ai danni di un minore.

Per sapere se un bambino o ragazzo è vittima di bullismo bisogna osservare se presenta disturbi quali:

  • ansia
  • depressione
  • mancanza di fiducia in sè stesso
  • difficoltà ad affrontare situazioni sociali (es. andare a scuola)


Recentemente il bullismo ha cominciato a diffondersi via web, prendendo il nome di cyberbullismo, con conseguenze altrettanto gravi.

E' necessario fornire supporto psicologico sia alle vittime ma anche a chi compie atti di violenza per permettere di acquisire gli strumenti per poter affrontare e gestire l'aggressività.