DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE


I disturbi dell'alimentazione e della nutrizione sono caratterizzati da un persistente disturbo dei comportamenti collegati con l'alimentazione che determinano un alterato consumo o assorbimento di cibo e che danneggiano significativamente la salute fisica o il funzionamento psicosociale. (criteri diagnostici, DSM-5).


Tali disturbi si suddividono in:

  • Anoressia nervosa
  • Bulimia nervosa
  • Disturbo da alimentazione incontrollata
  • Disturbo da evitamento/retrizione dell'assunzione di cibo
  • Disturbo di ruminazione
  • Pica
  • Disturbo della nutrizione o dell’alimentazione con specificazione
  • Disturbo della nutrizione o dell’alimentazione senza specificazione


Questi disturbi nascondono un disagio maggiormente profondo che non deve essere sottovalutato ma va approfondito e trattato attraverso uno specifico percorso terapeutico, volto a far emergere le difficoltà relazionali e il vissuto di sofferenza che la persona si trova a dover affrontare.

A questo può essere importante associare anche un supporto medico, al fine di tutelare lo stato di integrità e salute fisica della persona.