PERCHE' SCEGLIERE LA TERAPIA SISTEMICA?

La terapia sistemico relazionale parte dal presupposto che ogni individuo è inserito e interagisce con diversi contesti relazionali che ne influenzano lo sviluppo, il comportamento, il modo di percepire sè stesso e gli altri.

Essa presuppone che il benessere o le difficoltà dell'individuo siano strettamente connesse alla relazione che egli assume nei suoi contesti maggiormente significativi (famiglia, amicizie, lavoro), che devono essere presi in considerazione all'interno della terapia.

CARATTERISTICHE DELLA TERAPIA SISTEMICA

Il terapeuta sistemico punta a favorire un cambiamento nell'individuo, al fine di superare quelle difficoltà che rendono la relazione disfunzionale, causando l'emergere del sintomo, e ad aiutare la persona a co-costruire un nuovo modo di percepirsi nell'interazione con l'altro, garantendone il benessere.

DURATA DEL PERCORSO

La durata del percorso terapeutico non è definibile a priori ma viene valutata con il paziente in base a quelle che risultano essere le sue esigenze. Tuttavia, l'approccio sistemico mira a garantire un cambiamento in tempi relativamente brevi, solitamente vengono previsti mediamente tra i 10 e i 20 incontri.